ICI: il pagamento del 16 giugno – vademecum


Scade lunedì prossimo il termine per il pagamento del primo acconto, o dell’unica rata, dell’ICI 2008. In relazione alle esenzioni per la prima casa (abitazione principale) si ricorda che l’agevolazione tocca anche le pertinenze, e gli immobili dati in uso gratuito ai parenti. Il numero delle pertinenze e delle tipologie catastali a cui si applica il beneficio è stabilito dalle amministrazioni comunali e va verificato per ogni Comune. Il saldo (per chi è tenuto a versare) resta fissato al 16 dicembre 2008. Sono soggetti ICI tutti i titolari di fabbricati, aree fabbricabili e terreni agricoli, sia se proprietari, che titolari del diritto di usufrutto, uso, abitazione, superficie, enfiteusi, locatari finanziari e concessionari di aree demaniali. Il pagamento è rapportato ai mesi di possesso: si considera mese intero il periodo di almeno 15 giorni. I ritardatari potranno godere del ravvedimento operoso aumentando la somma dovuta dell’interesse e della sanzione (3,75% entro i 30 gg. – 6 % entro un anno).


Partecipa alla discussione sul forum.

ICI: il pagamento del 16 giugno – vademecum


Scade lunedì prossimo il termine per il pagamento del primo acconto, o dell’unica rata, dell’ICI 2008. In relazione alle esenzioni per la prima casa (abitazione principale) si ricorda che l’agevolazione tocca anche le pertinenze, e gli immobili dati in uso gratuito ai parenti. Il numero delle pertinenze e delle tipologie catastali a cui si applica il beneficio è stabilito dalle amministrazioni comunali e va verificato per ogni Comune. Il saldo (per chi è tenuto a versare) resta fissato al 16 dicembre 2008. Sono soggetti ICI tutti i titolari di fabbricati, aree fabbricabili e terreni agricoli, sia se proprietari, che titolari del diritto di usufrutto, uso, abitazione, superficie, enfiteusi, locatari finanziari e concessionari di aree demaniali. Il pagamento è rapportato ai mesi di possesso: si considera mese intero il periodo di almeno 15 giorni. I ritardatari potranno godere del ravvedimento operoso aumentando la somma dovuta dell’interesse e della sanzione (3,75% entro i 30 gg. – 6 % entro un anno).


Partecipa alla discussione sul forum.