I flussi stagionali dei lavoratori stranieri per il 2012

La quota massima di ingressi dei cittadini extracomunitari, residenti all’estero intenzionati ad entrare in Italia per svolgere un’attività di natura stagionale, per il 2012 è fissata a 35.000 unità. Lo rende noto il Ministero dell’interno e il Ministero del lavoro. I datori di lavoro interessati potranno presentare le domande di assunzione (modello C-stag) solo per via telematica (anche tramite le associazioni di categoria) a partire dalle ore 8.00 del giorno successivo alla pubblicazione sulla G.U. del DPCM. Il decreto autorizza anche l’ingresso di 4.000 cittadini stranieri non comunitari residenti all’estero che abbiano completato programmi di formazione ed istruzione nel paese d’origine ai sensi dell’articolo 23 del DLgs 286/1998.


Partecipa alla discussione sul forum.