Gli errori in dichiarazione ICI

La CTR di Milano si è espressa circa gli errori commessi in dichiarazione ICI. In particolare veniva dichiarata un’unità immobiliare con una categoria catastale diversa da quella reale. In merito all’errore il Comune contestava l’omessa dichiarazione dell’unità immobiliare appartenente alla categoria catastale D/7 (in dichiarazione indicata con categoria C/3). Secondo la Commissione la violazione commessa, invece, è inquadrabile in un’infedele dichiarazione accertabile entro il termine di tre anni a pena di decadenza e sanzionabile con la pena pecuniaria pari al 50%.


Partecipa alla discussione sul forum.