Fondo perduto commercio al dettaglio: richieste dal 3 maggio

di Angelo Facchini

Pubblicato il 31 marzo 2022

Per i contributi a fondo perduto destinati alle attività di commercio al dettaglio previsti dal Decreto Sostegni ter, arrivano le istruzioni sulle modalità di accesso alle somme. La domanda da presentare al MISE, avrà le seguenti deadline: 3 maggio/24 maggio. I requisiti: svolgimento in via prevalente delle attività identificate con i codici ATECO riportati in tabella; ricavi riferiti al 2019 non superiori a 2 milioni; riduzione del fatturato nel 2021 non inferiore al 30 per cento rispetto al 2019; sede legale od operativa nel territorio dello Stato e risultare regolarmente costituite, iscritte e “attive” nel Registro delle imprese; non essere in liquidazione volontaria o sottoposte a procedure concorsuali con finalità liquidatorie; non essere già in difficoltà al 31 dicembre 2019, salvo le eccezioni previste dalla disciplina europea di riferimento in materia di aiuti Stato; non essere destinatarie di sanzioni interdittive ai sensi dell’articolo 9, comma 2, lettera d), del decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231.