Fisco: riconosciuto un credito d’imposta sugli utili realizzati in paesi black list


E’ riconosciuto un credito d’imposta sugli utili percepiti e sulle plusvalenze realizzate da partecipazioni in società collocate in Stati black list. L’art. 3, dello schema di decreto legislativo recante misure per la crescita e la internazionalizzazione delle imprese, emanato in relazione ai commi 7 e 12, dell’art. 1, della legge 23/2014 (cd. legge delega), interviene per alleggerire la tassazione dei dividendi provenienti da soggetti collocati in Stati e/o territori a regime fiscale privilegiato.


Partecipa alla discussione sul forum.