Fisco: più controlli sui grandi contribuenti


Da tempo, le direttrici operative seguite dall’Amministrazione finanziaria sono legate al confronto costante con imprenditori e professionisti. Il fine è semplificare il sistema e instaurare un rapporto collaborativo con i contribuenti, intensificando l’attività di controllo, con particolare riguardo ai soggetti di grandi e medie dimensioni. Tra il 2006 e il 2013, gli incassi da accertamento fiscale nei confronti dei titolari di partita Iva sono fortemente aumentati. L’incremento è stato decisamente superiore per i contribuenti di grandi dimensioni, categoria per la quale le entrate sono cresciute dai 110 milioni del 2006 agli oltre 2,1 miliardi di euro del 2013, e per i contribuenti di medie dimensioni, con un incasso passato da 157 milioni a oltre 1 miliardo.


Partecipa alla discussione sul forum.