Fisco: nuovo regime dell’adempimento collaborativo

Gli articoli da 3 a 7 del Dlgs 128/2015, recante Disposizioni sulla certezza del diritto nei rapporti tra fisco e contribuente, introducono e disciplinano un nuovo schema di relazioni tra Agenzia delle entrate e contribuenti denominato “Regime dell’adempimento collaborativo”. Il nuovo istituto è inizialmente riservato ai soli contribuenti di grandissime dimensioni; è poi prevista una successiva graduale estensione a quelli di dimensioni inferiori. Si tratta di “forme di comunicazione e cooperazione rafforzata, anche in termini preventivi rispetto alle scadenze fiscali, tra le imprese e l’amministrazione finanziaria”. Per i soggetti di maggiori dimensioni, il governo è delegato a prevedere l’adozione di “sistemi aziendali strutturati di gestione e di controllo del rischio fiscale, con una chiara attribuzione di responsabilità nel quadro del complessivo sistema dei controlli interni”.


Partecipa alla discussione sul forum.