Fisco: nuovi alert per anomalie nelle dichiarazioni

di Angelo Facchini

Pubblicato il 22 giugno 2016



Sono in arrivo nuovi avvisi dall’Agenzia delle Entrate riguardanti possibili anomalie presenti nelle dichiarazioni dei redditi. I destinatari sono coloro che hanno percepito indennità e compensi legati alla cessazione di un rapporto di lavoro dipendente o di collaborazione coordinata e continuativa di ammontare eccedente il milione di euro. Per tali somme, con diritto alla percezione maturato dal 1° gennaio 2011, il “decreto salva Italia” ha previsto l’assoggettamento a tassazione ordinaria invece che separata.