Fisco: nuove lettere di compliance in arrivo


Sono in arrivo ai contribuenti nuove lettere di compliance. Entro fine anno l’amministrazione finanziaria spedirà a imprenditori, lavoratori autonomi e società gli alert sull’anno d’imposta 2013. Le lettere derivano dall’incrocio tra i dati trasmessi al fisco con lo spesometro da clienti e fornitori e i redditi dichiarati dai contribuenti. In questo modo, chiunque avesse omesso di dichiarare i compensi percepiti o indicato costi non corretti, per errori o dimenticanze, potrà regolarizzare la propria posizione tramite ravvedimento operoso, versando una sanzione ridotta rispetto a quella che sarebbe irrogabile in caso di un controllo fiscale (circolare n. 42/E dell’Agenzia delle entrate).


Partecipa alla discussione sul forum.