FISCO: le comunicazioni di regolarizzazioni 2009 all’anagrafe


Il provvedimento 2 luglio 2010 del direttore dell’agenzia delle Entrate ha stabilito il 30 novembre 2010 come termine ultimo per la comunicazione dei dati relativi al monitoraggio fiscale; gli intermediari abilitati dovranno trasmettere all’Anagrafe tributaria le informazioni relative alle attività oggetto di regolarizzazione nel corso del 2009, ai sensi dell’articolo 13 bis del Dl 78/2009. Il nuovo tracciato record – dettaglio 4 – prevede che siano comunicati tutti i dati del soggetto che ha effettuato la regolarizzazione e, in particolare: il codice fiscale, cognome e nome, data, luogo e provincia di nascita, sesso, denominazione o ragione sociale, data del versamento causale movimentazione e importo delle attività regolarizzate. Il provvedimento era necessario, visto che, con il comunicato del 31 marzo scorso, gli intermediari obbligati erano stati temporaneamente esentati dall’includere nel flusso dei dati da inviare alla Anagrafe tributaria entro il 31 marzo 2010 le informazioni relative ai soggetti che avevano aderito allo scudo fiscale-ter, nonostante, per le attività regolarizzate, l’obbligo sia previsto dall’art. 15, c. 4 del Dl 350/2001.


Partecipa alla discussione sul forum.