FISCALITA’: la deduzione di spese vitto e alloggio per tour operator


L’Agenzia delle Entrate risponde con la circolare 6/E/2009 sulla deducibilità delle spese di vitto e alloggio per tour operator. In merito chiarisce che la limitazione al 75% di deduzione di tali costi sostenuti da tour operator e agenzie viaggio, non si applica in quanto trattasi di spese specifiche per acquistare servizi la cui rivendita è oggetto proprio dell’attività dell’impresa. Nel caso, queste spese costituiscono elemento essenziale dei servizi turistici offerti al consumatore finale, sia se venduti singolarmente, che compresi in un pacchetto turistico; ad essi è pertanto riconosciuta la piena deducibilità Ires, per acquisti fatti in Italia e all’estero.


Partecipa alla discussione sul forum.