Firmato il decreto attuativo della Tobin-tax


Il ministro dell’Economia ha firmato il decreto attuativo della nuova tassa sulle transazioni finanziarie e sugli scambi ad alta frequenza che saranno sottoscritte a partire dal 1° marzo. Tra le novità rilevanti si segnalano gli articoli 15 e 16 che indicano dettagliatamente esclusioni ed esenzioni dal prelievo. Si chiarisce che non paga l’imposta il trasferimento della proprietà di azioni di nuova emissione se questo avviene a seguito della conversione di obbligazioni, per effetto dell’esercizio di un diritto di opzione o come modalità di regolamento di derivati. Escluse anche le assegnazione di titoli o strumenti finanziari partecipativi a fronte di distribuzioni di utili o di riserve e l’assegnazione di azioni di nuova emissione per piani di stock-option.


Partecipa alla discussione sul forum.