FINANZIARIA 2008: Irap e Ires

Effetti diversi nella determinazione della base imponibile in base alle diverse imposte. La finanziaria 2008 diversifica il calcolo della base imponibile. Fino ad oggi l’imponibile Irap è dato dal valore della produzione netta determinata in parallelo con quanto dettato dal TUIR per l’Ires. La finanziaria vuole l’imponibile Irap derivato direttamente dai dati di bilancio; per questo prevede l’abolizione dell’art. 11-bis DL 446/97, che sanciva il parallelismo citato. Le conseguenze immediate vedono l’abolizione delle variazioni fiscali e la conseguente eliminazione dai bilanci delle imposte differite Irap. I componenti del conto economico verrano assunti direttamente in base all’art 2425 Codice Civile. Per quel che riguarda l’Ires, invece, il legislatore vuole assurgere ai valori fiscali. Quindi, eliminazione delle deduzioni extra-contabili nel quadro EC, esclusione di quote di ammortamento anticipato e accelerato, allungamento del periodo minimo del leasing e limite di deducibilità degli interessi passivi al 30% del risultato operativo lordo.


Partecipa alla discussione sul forum.