FINANZIARIA 2008: il risparmio dei minimi

I vantaggi del forfettone in numeri: 361euro risparmio medio fiscale per i contribuenti minimi. Il dettaglio: professionisti circa 600euro, commercio all’ingrosso e industria circa 191 e 83euro, costruzioni e commercio al dettaglio 68 e 63euro. E’ il risultato dell’analisi del nuovo regime dei minimi in vigore dal 1° gennaio 2008 secondo l’amministrazione finanziaria, ed in base alle risultanze dei dati 2006. I contribuenti interessati saranno circa un milione, ma solo 700mila, secondo le Entrate, si indirizzeranno verso il nuovo regime. Ricordiamo le semplificazioni previste: 20% di imposta sostitutiva, invece di Irpef, addizionali e Iva, ed esenzione Irap.


Partecipa alla discussione sul forum.

FINANZIARIA 2008: il risparmio dei minimi

I vantaggi del forfettone in numeri: 361euro risparmio medio fiscale per i contribuenti minimi. Il dettaglio: professionisti circa 600euro, commercio all’ingrosso e industria circa 191 e 83euro, costruzioni e commercio al dettaglio 68 e 63euro. E’ il risultato dell’analisi del nuovo regime dei minimi in vigore dal 1° gennaio 2008 secondo l’amministrazione finanziaria, ed in base alle risultanze dei dati 2006. I contribuenti interessati saranno circa un milione, ma solo 700mila, secondo le Entrate, si indirizzeranno verso il nuovo regime. Ricordiamo le semplificazioni previste: 20% di imposta sostitutiva, invece di Irpef, addizionali e Iva, ed esenzione Irap.


Partecipa alla discussione sul forum.

FINANZIARIA 2008: il risparmio dei minimi

I vantaggi del forfettone in numeri: 361euro risparmio medio fiscale per i contribuenti minimi. Il dettaglio: professionisti circa 600euro, commercio all’ingrosso e industria circa 191 e 83euro, costruzioni e commercio al dettaglio 68 e 63euro. E’ il risultato dell’analisi del nuovo regime dei minimi in vigore dal 1° gennaio 2008 secondo l’amministrazione finanziaria, ed in base alle risultanze dei dati 2006. I contribuenti interessati saranno circa un milione, ma solo 700mila, secondo le Entrate, si indirizzeranno verso il nuovo regime. Ricordiamo le semplificazioni previste: 20% di imposta sostitutiva, invece di Irpef, addizionali e Iva, ed esenzione Irap.


Partecipa alla discussione sul forum.