FINANZIARIA 2008: credito nuovi assunti

Non si trova traccia nel disegno di legge alla finanziaria del credito d’imposta per nuovi assunti. L’unica agevolazione prevista è quella dell’art. 11 DLGS 446/97 relativo alle deduzioni dalla base imponibile IRAP. Inoltre sarebbe stabilito un tetto massimo, oltre il quale non sconfinare, di tutti i crediti d’imposta a diverso titolo maturati dal contribuente. Il limite massimo utilizzabile sarebbe 250mila euro annuali.


Partecipa alla discussione sul forum.

FINANZIARIA 2008: credito nuovi assunti

Non si trova traccia nel disegno di legge alla finanziaria del credito d’imposta per nuovi assunti. L’unica agevolazione prevista è quella dell’art. 11 DLGS 446/97 relativo alle deduzioni dalla base imponibile IRAP. Inoltre sarebbe stabilito un tetto massimo, oltre il quale non sconfinare, di tutti i crediti d’imposta a diverso titolo maturati dal contribuente. Il limite massimo utilizzabile sarebbe 250mila euro annuali.


Partecipa alla discussione sul forum.

FINANZIARIA 2008: credito nuovi assunti

Non si trova traccia nel disegno di legge alla finanziaria del credito d’imposta per nuovi assunti. L’unica agevolazione prevista è quella dell’art. 11 DLGS 446/97 relativo alle deduzioni dalla base imponibile IRAP. Inoltre sarebbe stabilito un tetto massimo, oltre il quale non sconfinare, di tutti i crediti d’imposta a diverso titolo maturati dal contribuente. Il limite massimo utilizzabile sarebbe 250mila euro annuali.


Partecipa alla discussione sul forum.