Ferie residue 2013: entro il 30 giugno la fruizione


Entro il 30 giugno i datori di lavoro devono concedere ai propri dipendenti le ferie residue 2013. Qualora ciò non accadesse, sono tenuti a versare i contributi entro il 17 agosto 2015 sulle ferie maturate e non godute. Inoltre, sono soggetti ad una sanzione non diffidabile variabile da 200 a 1.200 euro per ciascun lavoratore.


Partecipa alla discussione sul forum.