Fatture elettriche: clienti tutelati dai ritardi

Fatture elettriche: clienti tutelati dai ritardi

Come previsto dalla legge di Bilancio 2018, per le fatture di energia elettrica con scadenza successiva al 1° marzo, nei casi di rilevanti ritardi nella fatturazione da parte dei venditori o nella fatturazione di conguagli per la mancata disponibilità di dati effettivi per un periodo particolarmente rilevante, il cliente potrà eccepire la prescrizione breve (2 anni) e pagare soltanto gli ultimi 24 mesi fatturati. Lo prevede la delibera n. 97/2018/R/com di Arera, l’autorità di regolazione per l’energia.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it