Fatturazione elettronica per i forfettari: conseguenze per il regime premiale

di Angelo Facchini

Pubblicato il 16 dicembre 2021



Il Consiglio Ue, dando il via libera alla proroga della e-fattura fino al 31 dicembre 2024, ed estendendolo anche ai soggetti in regime forfettario, ha innestato un nuovo meccanismo che interesserà il regime premiale accordato ai forfettari che avevano “optato” per la fatturazione elettronica già nel 2020 e 2021. Secondo quanto previsto dall’articolo 1 comma 692 lett. f) della legge 160/2019, i contribuenti (forfettari) che hanno un fatturato annuo costituito esclusivamente da fatture elettroniche, riducono di un anno il termine di decadenza di cui all'art. 43, c. 1, dpr 600/73. Il nuovo obbligo non prevederà tale “accorciamento”; resterà in vigore per le annualità 2020 e 2021.