Fattura elettronica: dal 2019 estesa al “B2B” con 1,3 miliardi di documenti

di Angelo Facchini

Pubblicato il 12 dicembre 2017



Dopo tre anni e mezzo di vita e quasi 80 milioni di documenti gestiti, la fatturazione elettronica, dal 2019, coinvolgerà tutte le operazioni business to business (B2B), cioè le transazioni tra operatori commerciali. Il testo votato dai senatori prevede l'obbligo di fattura elettronica anche per le transazioni nei confronti dei privati per le quali è prevista l'emissione della fattura, come nel caso dell'acquisto di materiali per l'edilizia destinati alla ristrutturazione della casa.