Fallimenti: salta la riforma

Salta la riforma dei fallimenti. Dopo una lunga gestazione il disegno di legge contenente la delega al governo per la riforma delle discipline della crisi di impresa e dell’insolvenza “inciampa” sui tempi stretti della legislatura. Ora, gli step per l’approvazione definitiva della nuova direttiva Ue sono questi:  le modifiche al testo vanno presentate entro il 14 settembre prossimo; le eventuali considerazioni sugli emendamenti vanno concluse entro il 10 ottobre successivo; il voto finale della Commissione Ue è previsto per il 21 novembre 2017.


Partecipa alla discussione sul forum.