F24: ritorno al “vecchio” per i contribuenti no partita Iva

I contribuenti non soggetti Iva torneranno a pagare le imposte e i contributi in banca anche per importi sopra i 1.000 euro. Con l’approvazione del Disegno di legge di conversione del Dl n. 193/2016 salta l’obbligo della delega di pagamento F24 telematico per i pagamenti sopra i 1.000 euro, senza che siano state effettuate compensazioni. Si torna, quindi, al cartaceo per pagamenti con un saldo finale superiore a 1.000 euro senza che siano state effettuate compensazioni. Nulla cambia invece nel caso in cui nell’F24 siano effettuate delle compensazioni con crediti, in questo caso dovranno essere utilizzate le modalità di presentazione dell’F24, in vigore ormai dal 1° ottobre 2014.


Partecipa alla discussione sul forum.