Ex frontalieri ed ex iscritti Aire: la circolare 12/E fornisce chiarimenti

Con la circolare n. 12/E del 13 giugno 2018, l’Agenzia delle entrate fornisce alcune chiarimenti sulla procedura finalizzata alla regolarizzazione delle attività depositate e delle somme detenute all’estero, in violazione degli obblighi di monitoraggio fiscale, dagli ex frontalieri ed ex iscritti all’Aire, introdotta dall’articolo 5-septies, Dl 148/2017. Tra i chiarimenti si legge che la disciplina della nuova forma di collaborazione volontaria è profondamente diversa, per ambito di applicazione rispetto alla voluntary disclosure; oltre alle violazioni dichiarative in materia di imposte sui redditi (Irpef, relative addizionali regionali e comunali e imposte sostitutive dell’Irpef), oggetto di regolarizzazione possono essere anche le violazioni dichiarative inerenti all’imposta sul valore delle attività finanziarie all’estero (Ivafe). Non possono essere regolarizzate, invece, le violazioni relative all’imposta sul valore degli immobili situati all’estero (Ivie).

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it