EVASIONE FISCALE: i Comuni e i concessionari dovranno inviare i dati Ici al Fisco


I dati sui versamenti Ici e sull’Iscop (imposta di scopo) devono essere trasmessi al Fisco. I concessionari e i Comuni, secondo gli standard di sicurezza previsti dai protocolli della pubblica amministrazione, trasmetteranno telematicamente i dati distinti per contribuente e anno d’imposta. Restano esclusi i versamenti unitari fatti con F24. Il provvedimento attua le previsioni dell’art. 10 c. 5 Dlgs 504/92, che impone di determinare con decreto le modalità e i termini di trasmissione dei dati Ici da parte dei soggetti incaricati alla riscossione, ai comuni e al sistema informativo del ministero dell’Economia. L’Anci organizzerà i dati per rendere efficace l’azione accertatrice da parte dei comuni, agevolare l’integrazione telematica della Pa ed assicurare l’informazione ai contribuenti.


Partecipa alla discussione sul forum.