Esenzione IMU/TASI nei comuni terremotati: istanze entro il 28 febbraio 2017

di Angelo Facchini

Pubblicato il 31 ottobre 2016

Il Dl n. 189 del 17 ottobre 2016, contenente “Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto 2016, e pubblicato in GU n. 244 del 18 ottobre 2016, dispone una serie di misure inerenti la sospensione/esenzione del versamento dei tributi, tra cui rientrano anche quelli locali e, quindi, IMU e TASI. Il contribuente può dichiarare, entro il 28 febbraio 2017, la distruzione o l’inagibilità totale o parziale del fabbricato all’autorità comunale, che nei successivi venti giorni trasmette copia dell'atto di verificazione all'ufficio dell'Agenzia delle entrate territorialmente competente.