Errata compilazione del modello F24? Anche la banca è responsabile

Errata compilazione del modello F24? Anche la banca è responsabile

La Corte di Cassazione, ordinanza n. 20640/2019, specifica che per i modelli F24 compilati in maniera errata dal cliente, in caso di esito negativo dell’operazione, la banca ha l’obbligo di informarlo tempestivamente della mancata esecuzione dell’operazione. L’omessa informativa la obbliga a risarcire il contribuente per i pregiudizi subiti dal successivo controllo dall’amministrazione finanziaria.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it