Equitalia: riammissione alla rateazione entro 31 maggio


I contribuenti decaduti da precedenti rateazioni equitalia possono essere riammessi al beneficio della dilazione pagando la 1° rata scaduta entro il 31 maggio. Effettuato il pagamento, il contribuente, nei dieci giorni successivi, dovrà trasmettere all’ufficio che ha emesso il provvedimento di rateazione copia della relativa quietanza, tramite consegna diretta oppure per posta elettronica ordinaria o certificata. L’eventuale omissione non incide sulla validità del procedimento, ma è da tener presente che l’ufficio potrà sospendere i carichi eventualmente iscritti a ruolo e rielaborare il piano di ammortamento solo dopo aver ricevuto la quietanza.

 


Partecipa alla discussione sul forum.