Equitalia e Stabilità 2015: inesigibilità delle cartelle esattoriali


La legge di Stabilità 2015 rivede i rapporti tra Equitalia ed enti creditori in materia di discarico dei crediti per inesigibilità, apportando alcune modifiche agli artt. 19 e 20 del Dl n. 112/1999. All’art. 1, comma 688, viene previsto che le cartelle di valore inferiore o pari a 300 euro, consegnate negli anni tra il 2000 e il 2014, divenute inesigibili (art. 19), ossia non sanate entro il terzo anno successivo dalla data di iscrizione della somma a ruolo (art. 20), non sono assoggettate ai controlli da parte dell’ente creditore diventando, quindi, “cartelle abbandonate”.


Partecipa alla discussione sul forum.