Equitalia: dilazioni ma non per tutti

Parlando della nuova possibilità di rateazione da richiedere a Equitalia da parte dei “decaduti” al 31 dicembre 2014, sono previste delle esclusioni. Se il contribuente interessato vanta un credito nei confronti della Pa superiore a 10.000 euro, potrà accedere alla riammissione della rateazione soltanto a condizione che la richiesta avvenga prima della segnalazione da parte dell’ente pubblico. Qualora, invece, la richiesta venga fatta successivamente, la riammissione sarà preclusa anche se limitatamente agli importi interessati. Prima di effettuare il pagamento a qualsiasi titolo di somme superiori a 10.000 euro, le PA hanno l’obbligo di verificare se il contribuente sia inadempiente all’obbligo di versamento di una o più cartelle per lo stesso importo. Nel caso la somma dovuta non viene pagata e parte la segnalazione a Equitalia. Pertanto, chi si dovesse trovare nella situazione descritta, deve fare domanda a Equitalia il prima possibile, per non vedersi preclusa la nuova chance.


Partecipa alla discussione sul forum.