Equitalia: compensazione crediti/debiti

Sempre più numerose sono le proposte di compensazione volontaria crediti/debiti che Equitalia rivolge ai contribuenti che vantano crediti fiscali ma al tempo stesso risultano debitori di somme iscritte a ruolo. In questi casi è bene accettare l’invito ricevuto, perché in caso contrario Equitalia, dopo 80 giorni, potrà procedere con il pignoramento presso terzi con ulteriore aggravio delle somme dovute a titolo di interessi e spese di esecuzione. Contemporaneamente l’Agenzia delle Entrate sospenderà il rimborso, rendendo necessario l’avvio di un un contenzioso tributario per far valere il proprio diritto.


Partecipa alla discussione sul forum.