Entrate: attenzione alle mail-truffa

Sono segnalati nuovi tentativi di phishing ai danni dei contribuenti. Si tratta di mail-truffa con cui viene richiesto ai destinatari di attivare procedure di rimborso o di regolarizzare la propria posizione fiscale. “Si tratta” spiega una nota delle Entrate “di email di phishing contenenti un link che, qualora cliccato, avvia il download di un virus che potrebbe danneggiare il computer dei destinatari”. Il consiglio dato dall’Amministrazione finanziaria è uno solo: “Tutte le informazioni contenute nelle email in questione sono false: l’Agenzia consiglia di cestinarle senza aprirle”.


Partecipa alla discussione sul forum.