ENPACL: adempimenti entro il 16 settembre

I consulenti del lavoro devono presentare entro il 16 settembre, in via esclusivamente telematica, la dichiarazione annuale dei compensi rientranti nel volume d’affari ai fini IVA, relativi all’anno 2014 (sui quali è calcolato il contributo integrativo 2015) e del reddito professionale relativo all’anno 2014 (sul quale è calcolato il contributo soggettivo 2015). Entro lo stesso termine tutti gli iscritti all’Ente devono effettuare: il versamento della terza rata del contributo soggettivo minimo 2015; del conguaglio del contributo soggettivo 2015, pagabile in unica soluzione ovvero da 2 a 4 rate; del contributo integrativo 2015, pagabile in unica soluzione ovvero da 2 a 4 rate, comprensivo della misura minima; del contributo di maternità 2015.


Partecipa alla discussione sul forum.