ENERGIA: agevolazioni anche alle imprese

I decreti attuativi della Finanziaria 2007 (commi 344 e 347) hanno aperto alle imprese l’accesso alla detrazione di imposta del 55% per interventi finalizzati al risparmio energetico degli edifici. All’agevolazione si aggiunge poi un’altra detrazione del 20% per chi investe in “inverter”, cioè variatori di velocità e motori ad elevata efficienza. Sono coinvolti imprenditori agricoli, esercenti arti e professioni, società semplici ed associazioni tra professionisti, enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciali e tutti i soggetti che conseguono redditi di impresa, praticamente tutti i soggetti IRES.


Partecipa alla discussione sul forum.