ENC: modello INTRA 12

di Redazione

Pubblicato il 19 ottobre 2015

Con il provvedimento del 25 agosto 2015, l’Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo modello INTRA 12, con le relative istruzioni. Il nuovo modello è richiesto dal 1° ottobre 2015; la sua presentazione deve essere effettuata entro la fine di ciascun mese indicando l’ammontare degli acquisti registrati con riferimento al secondo mese precedente, e non quelli registrati nel mese precedente. Interessati alla trasmissione sono: enti, associazioni, altre organizzazioni di cui all’art. 4 comma 4 del Dpr n. 633/1972, non soggetti passivi d’imposta ed i produttori agricoli in regime di esonero che hanno effettuato acquisti intracomunitari di beni oltre il limite di 10.000 euro previsto dall’art. 38 comma 5 lett. c) del Dl n. 331/1993, ovvero qualora in relazione a tali acquisti abbiano optato per l’applicazione dell’Iva in Italia; enti, associazioni, altre organizzazioni di cui all’art. 4 comma 4 del Dpr n. 633/1972, non soggetti passivi d’imposta e produttori agricoli in regime di esonero che sono tenuti ad assumere la qualifica di debitori d’imposta per acquisti di beni e servizi da soggetti non residenti mediante l’applicazione del meccanismo del reverse charge; enti non commerciali soggetti passivi Iva, limitatamente alle operazioni di acquisto realizzate nell’esercizio di attività non commerciali.