E’ stata approvata la scheda per destinare il 2 per mille ai partiti politici

Pronta la scheda con cui le persone fisiche potranno destinare il 2‰ della propria Irpef a uno dei partiti politici. Nella scheda trovano posto, quindi, le formazioni e i movimenti (undici in tutto), presenti nell’elenco trasmesso dall’apposito organo di controllo all’Agenzia delle Entrate. Possono esercitare la scelta, già a partire dal 2014, in relazione al periodo d’imposta 2013, non soltanto i contribuenti che presentano il 730 o Unico Pf, ma anche le persone fisiche, che pure essendo titolari di redditi, non sono tenuti alla presentazione della dichiarazione.


Partecipa alla discussione sul forum.