E-fatture: il termine di trasmissione guadagna “due” giorni

E-fatture: il termine di trasmissione guadagna “due” giorni

Con un emendamento al decreto Crescita, approvato dalla Camera, viene modificato il termine di emissione delle fatture elettroniche: da dieci giorni si passa a dodici giorni dall’effettuazione dell’operazione. Diversa tocca al termine di annotazione delle fatture emesse, che resta fissato al 15° giorno del mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione e con riferimento allo stesso mese di effettuazione dell’operazione.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it