E-fatture consumatori finali: consultabili solo dal secondo semestre

di Angelo Facchini

Pubblicato il 25 gennaio 2019

Il privato cittadino non possessore di partita Iva, se richiede la fattura, non è obbligato a riceverla elettronicamente e non è tenuto a fornire Pec per il suo ricevimento. Potrà consultare il documento accedendo a un servizio, che metterà a disposizione l'Agenzia delle entrate, ma che sarà attivato solo nel secondo semestre del corrente anno (faq n. 55 AE).