E-fattura nei sub-appalti: obbligo e comunicazione alla stazione appaltante

Nella circolare n. 13/E del 2 luglio 2018, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti riguardanti il nuovo obbligo anticipato (1° luglio 2018) di fatturazione elettronica per le prestazioni rese da subappaltatori e subcontraenti nell’ambito di contratti di appalto di lavori, servizi o forniture stipulati con la Pubblica amministrazione.  Sono escluse dall’obbligo anticipato di adozione dell’e-fattura le forniture nei confronti di imprese appaltatrici qualora queste ultime non abbiano reso edotta la controparte circa l’utilizzo dei beni e/o servizi nell’ambito del contratto di appalto. L’obbligo anticipato di fattura elettronica è escluso anche nel caso in cui il committente a monte dell’appalto non sia un ente della Pubblica amministrazione, bensì un soggetto dalla stessa controllato o partecipato.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it