E-commerce: IVA dovuta in Italia se entro franchigia di 10.000 euro

La direttiva UE n. 2017/2455, che dovrà presto essere recepita dal Governo Italiano come previsto dalla legge di delegazione europea, modifica il regime impositivo dell’e-commerce diretto, prevedendo una franchigia (10.000 euro) al di sotto della quale per le operazioni in questione l’IVA sarà dovuta non nel paese del committente ma nel paese del prestatore.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it