DURC per le aziende in crisi

In tema di DURC, le aziende ammesse al concordato preventivo, ex articolo 186-bis della legge fallimentare possono ottenere la certificazione di regolarità contributiva  nell’ipotesi in cui il piano, omologato dal Tribunale, contempli l’integrale assolvimento dei debiti previdenziali e assistenziali contratti prima dell’attivazione della procedura concorsuale entro 12 mesi dalla data di omologazione. Trascorso detto periodo la sospensione cessa di avere effetto e l’impresa, in mancanza di soddisfazione dei crediti assicurativi, deve essere dichiarata irregolare.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it