DURC: i consulenti del lavoro dovranno invitare le imprese alla regolarizzazione

di Redazione

Pubblicato il 19 giugno 2013



Il Decreto del Fare prevede un coinvolgimento dei consulenti del lavoro nel rilascio del Durc alle imprese non in regola con i contributi. Esattamente, in caso di mancanza dei requisiti previsti per la regolarità contributiva, gli enti autorizzati (INPS, INAIL e Casse edili) dovranno contattare i professionisti tramite Pec, al fine di invitare le imprese assistite a regolarizzare la propria posizione entro il termine di 15 giorni.