DL Sblocca Italia: si alleggerisce il patto di stabilità?

Il DL Sblocca Italia (nel testo votato alla Camera) stabilisce l’esclusione dal Patto di stabilità interno dei pagamenti effettuati dai comuni per gli investimenti in opere, oggetto di segnalazione entro il 15 giugno 2014. La deroga è concessa nel limite di 250 milioni di euro per l’anno 2014.

Viene inoltre disposta l’esclusione dai vincoli del patto di stabilità interno per gli anni 2014 e 2015, per un importo complessivamente pari a 300 milioni di euro (di cui 200 milioni per il 2014 e 100 milioni per il 2015), dei pagamenti dei debiti in conto capitale certi, liquidi ed esigibili alla data del 31 dicembre 2013.


Partecipa alla discussione sul forum.