Dl conti pubblici: molte le novità fiscali


Nella GU del 24 aprile è stato pubblicato il decreto-legge 50/2017, contenente “Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo”. Ecco la sintesi delle novità fiscali. Viene previsto che l’agente della riscossione non può procedere all’espropriazione immobiliare se il valore dei beni, diminuito delle passività ipotecarie aventi priorità sul credito per il quale si procede, è inferiore a 120mila euro; aumenta il valore delle controversie rilevante per la mediazione tributaria. In base alla modifica in esame, per le liti di valore non superiore a 50mila euro (in luogo dei 20mila previsti dalla normativa previgente), il ricorso produce anche gli effetti di un reclamo e può contenere una proposta di mediazione. La modifica si applica agli atti impugnabili notificati a decorrere dal 1° gennaio 2018.


Partecipa alla discussione sul forum.