Disegno legge di stabilità: la nuova deducibilità dei costi auto

Le novità contenute nell’art. 12 – comma 21 – del disegno di legge di stabilità approvato dal Governo, cambiano le misure di deduzione dei costi delle auto possedute da imprese e professionisti. A partire dall’esercizio 2013, la deduzione delle spese (carburanti, manutenzione, assicurazione, ecc…) passerà dall’attuale 40% al 20%. Resta fermo il limite di euro 18.076 come costo fiscale rilevante per il calcolo di ammortamenti e canoni di leasing, ed il tetto di deducibilità per i canoni di noleggio e locazione: euro 3.615 annui. Per le vetture assegnate in benefit ai dipendenti non sono previste altre penalizzazioni rispetto alla legge Fornero.


Partecipa alla discussione sul forum.