Diritto fallimentare: PEC curatori, commissari liquidatori e giudiziali da comunicare


Curatori, commissari giudiziali e commissari liquidatori, ai sensi dell’art. 17 del Dl n. 179/2012, entro dieci giorni dalla nomina, hanno l’obbligo di comunicare al Registro delle Imprese, ai fini dell’iscrizione, il proprio indirizzo PEC. L’adempimento è in vigore dal 1° gennaio 2013. Le domande presentate oltre i 10 giorni dalla nomina comporteranno l’applicazione della sanzione ai sensi dell’art. 2194 c.c.: 20,00 euro. Si precisa che la violazione è prevista solo per i soggetti nominati dal 1° gennaio 2013 e, pertanto, la sanzione non si applica ai curatori o ai commissari nominati prima di tale data che comunicano la pec, pur in assenza di obbligo.


Partecipa alla discussione sul forum.