Diritto camerale 2019

di Angelo Facchini

Pubblicato il 10 settembre 2019

La misura del diritto camerale 2019 è restata invariata rispetto agli anni scorsi. Per il calcolo bisogna far riferimento alle tabelle del MISE.  Il diritto annuo dovuto dalle imprese in misura fissa o proporzionato al fatturato è ridotto del 50%, salvo, per le Camere di Commercio autorizzate dal Ministero dello Sviluppo Economico , che hanno adottato apposita delibera in questo senso, stabilire un aumento del 20%. Il termine di scadenza segue la proroga prevista per il versamento delle imposte: 30 settembre 2019.