DIRITTI DOGANALI: tasso di interesse per pagamento differito

È fissato nella misura dell’1,452% annuo, per il periodo 13 gennaio/12 luglio 2009, il tasso di interesse per il pagamento differito dei diritti doganali ai sensi dell’art. 79, DPR 43/73, come sostituito dall’art. 5, co. 2, L. n. 213/00. In particolare, la norma dispone che, in caso di pagamento
differito dei diritti doganali effettuato oltre 30 giorni, si applichi un interesse stabilito con cadenza semestrale da un apposito decreto sulla base del rendimento netto dei Bot a tre mesi.


Partecipa alla discussione sul forum.