DIRITTI CAMERALI: richiesto l’intervento della Corte di giustizia

La Ctp di Benevento, con ordinanza n. 473/01/10, richiede l’intervento della Corte di giustizia europea in merito al pagamento del diritto annuale alle Camere di Commercio. Secondo la Commissione, il suo pagamento può essere contrario alla normativa comunitaria, è ciò per un presunto contrasto fra gli articoli 10 e 12 della direttiva comunitaria 69/335 del 1969 e l’articolo 18 della legge n. 580/1993, che disciplina il versamento del diritto annuale. Il versamento del diritto per l’iscrizione nei registri appositamente tenuti dalle Camere di commercio, in quanto condizione di procedibilità dell’esercizio dell’attività da parte di queste, potrebbe configurarsi come una vera e propria imposta indiretta sulla raccolta di capitali e come tale in evidente contrasto con il divieto imposto dalla richiamata direttiva.


Partecipa alla discussione sul forum.