Dipartimento Finanze: esenzione Imu e Tasi immobili del CNR e dell’ENEA


Il Dipartimento Finanze, con al risoluzione 7/DF, ha disposto l’esenzione IMU e TASI per gli immobili del CNR e dell’ENEA destinati alla ricerca scientifica. Il Dipartimento ha riconosciuto tale esenzione basandola su tre motivazioni: la presenza del requisito soggettivo previsto dall’art.73 comma 1 lett.c) del TUIR (ente pubblico non avente esclusiva o principale finalità commerciale); la presenza del requisito oggettivo previsto dall’art. 7, comma 1, lett. i) del D.lgs. 504/1992 ad opera dell’art. 2, comma 3 del Dl n. 102/2013 che ha esteso, a decorrere dal periodo di imposta 2014, l’ambito di applicazione dell’esenzione anche agli immobili in cui si svolge l’attività di ricerca scientifica; la presenza dei requisiti generali e di settore previsti dall’art.3 del Regolamento MEF 200/2012 concernenti la definizione di non commercialità, nella quale sia il CNR sia l’ENEA rientrano.


Partecipa alla discussione sul forum.