Dichiarazioni: vademecum dei controlli in vista della prima scadenza dei versamenti

di Redazione

Pubblicato il 1 luglio 2014

In vista della prima scadenza utile per il versamento delle imposte derivanti da Unico 2014, vanno controllati gli acconti 2013, i crediti residui e le soglie di compensazione. Le nuove regole sulle compensazioni oltre i 15mila euro per le imposte dirette e Irap, che entreranno in vigore dal prossimo 1° ottobre sulla gestione del modello F24 sopra i mille euro e le compensazioni in via telematica per tutti, sono alcune delle novità che richiamano una ancora maggiore attenzione da parte degli operatori sugli adempimenti legati ad Unico 2014.