DICHIARAZIONI: Studi di settore per le situazioni in difficoltà

In merito alle correzioni degli studi di settore in base alla situazione di difficoltà economica generale, la Commissione di esperti che si riunità il 2 aprile esaminerà le situazioni residuali rimaste fuori dai correttivi, in modo da giustificarne il mancato adeguamento. Secondo l’amministratore delegato della Sose (società per gli studi di settore), “i correttivi si stanno mostrando selettivi e colgono la generalità del mondo degli studi. E questa selettività permette di dire che non ci saranno sconti generalizzati, secondo percentuali più o meno fisse”. I risultati dei questionari inviati dalle associazioni di categoria, mostrano una realtà che conferma quanto individuato dagli esperti. Le indcicazioni fanno emergere situazioni differenziate dove ci sono settori in forte crisi, altri che tengono e altri, ancora, che registrano aumenti di ricavi. Coloro che non rientreranno nei correttivi, agiranno come in passato i marginali: saranno individuate una serie di situazioni che potranno essere indicate come causa del mancato adeguamento a Gerico.


Partecipa alla discussione sul forum.